La Camera di Commercio di Verona dà il via al nuovo bando camerale per la cessione di voucher alle MPMI per interventi in tema digitalizzazione.

 

Sintesi

Area Geografica: Verona
Scadenza: BANDO IN FASE DI ATTIVAZIONE | Apertura Sportello: 25/08/2021 – Chiusura sportello: 08/09/2021
Beneficiari: Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI)
Settore: Tutti
Spese finanziate: Formazione, consulenza, beni strumentali
Agevolazione: Contributo concesso ai sensi della sezione 3.1 “aiuti di importo limitato” – “quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19”

 

Descrizione del bando

La Camera di Commercio di Verona intende promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle MPMI, di tutti i settori economici attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green-oriented del tessuto produttivo.

 

Soggetti beneficiari

Possono accedere al beneficio le MPMI iscritte alla CCIAA di Verona.

 

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammesse tutte le spese per attività formative, consulenziali, acquisto di beni strumentali finalizzate all’introduzione e/o apprendimento e/o integrazione di una o più tecnologie digitali.

Gli ambiti tecnologici dovranno riguardare:

  • Robotica avanzata e collaborativa;
  • Interfaccia uomo-macchina;
  • Manifattura additiva e stampa 3D;
  • Prototipazione rapida;
  • Internet delle cose e delle macchine;
  • Cloud, fog e quantum computing;
  • Cyber security e business continuity;
  • Big data e analytics;
  • Intelligenza artificiale;
  • Blockchain;
  • Soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzione 3D);
  • Simulazione e sistemi cyberfisici;
  • Integrazione verticale e orizzontale;
  • Soluzioni tecnologiche di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  • Soluzioni tecnologiche per la gestione ed il coordinamento dei processi aziendali (es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM)
  • Sistemi di e-commerce;
  • Sistemi per lo smart working e il telelavoro;
  • Soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita per favorire forme di distanziamento social dettate dalle misure di contenimento legate all’emergenza sanitaria da COVID-19;
  • Connettività a banda Ultralarga;
  • Sistemi di pagamento mobile e/o via internet;
  • Sistemi fintech;
  • Sistemi EDI, electronic data interchange;
  • Geolocalizzazione;
  • Tecnologie per l’in-store customer experience;
  • System integration applicata all’automazione di processi;
  • Tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
  • Programmi di digital marketing;
  • Soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica.

Sono ammesse le spese sostenute (fatturate e quietanzate) a partire dal 01/01/2021 e fino al 31/12/2021 e quietanzante entro la data di rendicontazione (02/02/2022).

 

Entità e forma dell’agevolazione

MISURA A

Investimenti ammissibili da € 2.000,00 (al netto di iva ed eventuali altre imposte e tasse) ad € 19.999,99 (al netto di iva ed eventuali altre imposte e tasse);

Importo massimo del Voucher pari al 50% delle spese ammissibili fino ad un importo massimo pari ad € 7.000,00

Nel caso di impresa femminile o giovanile la somma concessa a titolo di voucher (che non potrà superare la % di cui sopra), potrà raggiungere l’importo massimo di € 8.000,00.

 

MISURA B

Investimenti ammissibili da € 20.000,00 (al netto di iva ed eventuali altre imposte e tasse) e oltre;

Importo massimo del Voucher pari al 50% delle spese ammissibili fino ad un importo massimo pari ad € 15.000,00

Nel caso di impresa femminile o giovanile la somma concessa a titolo di voucher (che non potrà superare la % di cui sopra), potrà raggiungere l’importo massimo di € 16.000,00.

In caso di iscrizione nell’Elenco del “Rating di Legalità”, all’azienda verrà riconosciuta una premialità pari ad € 100,00

Al contributo verrà applicata la ritenuta d’acconto del 4%

L’ordine di precedenza nella graduatoria, sia per la Misura A che per la Misura B, è determinato dall’ordine crescente dell’investimento ammesso a contribuzione

 

Scadenza

La domanda va presentata dal 25/08/2021 e fino al 08/09/2021.

Ciascuna azienda può presentare una sola domanda di contributo.

  
📥 Scarica qui la si
ntesi completa

 

Per maggiori informazioni
Donatella Cagnin
Area commerciale & Incentivi
Cell. 371 376 8847
email: d.cagnin@uomoeambiente.com