Davide Nolfo, Area Comunicazione e Marketing

Davide Nolfo nasce a Torino il 7 marzo del 92, segno Pesci che si riflette nella sua indole tranquilla, riflessiva e creativa. Ha mostrato sempre un’inclinazione artistica, manifestata nei suoi disegni e illustrazioni fin da piccolo e tradottasi professionalmente nel suo percorso di studi universitario in Design e Comunicazione visiva al Politecnico di Torino. Ama contaminare i suoi interessi e passioni scoprendo tutti gli eventi culturali e artistici in giro per la città. Gli piace sperimentare sempre nuove attività e fare sport diversi, non sta mai fermo ma la sua grande passione rimane il ballo swing in coppia Lindy Hop. Amante dei dolci e della natura, se dovesse definirsi in tre parole sceglierebbe «sognatore, riflessivo e curioso». Il suo colore preferito è il verde acqua, perché «è il colore a metà nello spettro cromatico, simbolo di equilibrio, mitezza, fluidità e adattamento alle diverse sfide nella vita».

 

Come sei arrivato in UOMOeAMBIENTE?

« Ho visto l’annuncio su LinkedIn della ricerca di un addetto comunicazione e marketing, avendo a cuore il tema della sostenibilità ambientale mi ha subito colpito il nome della società. Non appena sono entrato nell’ufficio per il colloquio ho subito percepito un bel clima e soprattutto la sensazione di essere messo sullo stesso piano valoriale, umano e professionale. Da questa intesa ho iniziato la mia avventura in questa nuova realtà ».

Davide Nolfo

Qual è il tuo ruolo all’interno del team di UOMOeAMBIENTE?

« Mi occupo della comunicazione visiva, ossia le foto, i video, la grafica digitale per il sito web, i social media, le newsletter assieme a una parte di gestione dei contenuti testuali. Progetto anche la parte visiva dei documenti aziendali. Mi piace molto lavorare sulla scrittura creativa ed emozionale dei post social, interfacciandomi coi colleghi per trovare la soluzione migliore ed estrapolare i messaggi più coinvolgenti ed efficaci ».

 

Qual è il progetto che stai contribuendo a realizzare con UOMOeAMBIENTE che ti sta dando maggiore soddisfazione?

«Sono qui da poco ma la grossa sfida che mi è stata prospettata è la definizione della comunicazione aziendale, sviluppando una strategia di marketing, brand identity e social media che abbia grandi ambizioni. Mi stimola molto la definizione del piano editoriale, ogni volta ci sono tematiche nuove da affrontare e tanti obiettivi, novità che rinnovano sempre i miei interessi, le mie conoscenze e mi mantengono aggiornato. Mi sembra quasi di essere un giornalista-ricercatore che va in giro a scoprire nuove situazioni, analizzando le persone, interpretando le loro storie e facendo divulgazione di contenuti innovativi».

 

In quale dei valori di UOMOeAMBIENTE ti rispecchi maggiormente?

«Poter contribuire alla sostenibilità ambientale, la formazione come mezzo di consapevolezza, innovazione che genera un impatto sociale mirato allo sviluppo sostenibile, ambientale e il progresso della nostra società. Sensibilizzare le persone su queste tematiche tramite le mie tecniche creative e il mio approccio progettuale visivo mi stimola e motiva ogni giorno, sapendo di contribuire ad uno scopo nobile».