Raggiungere l’uguaglianza di genere e l’empowerment (maggiore forza, autostima e consapevolezza) di tutte le donne e le ragazze

La parità di genere è il Goal 5 del programma Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. Nonostante si siano fatti notevoli passi sulla strada dei diritti delle donne, la piena uguaglianza tra i generi oggi è ancora un obiettivo da raggiungere. Infatti, anche nei Paesi dove per legge non dovrebbero esistere differenze tra i sessi, in realtà potere e responsabilità, nella vita economica, politica e sociale, sono nella gran parte dei casi attribuiti a rappresentanti del genere maschile. In altri contesti, poi, dai contorni giuridici e culturali più rigidi, la condizione femminile subisce ancora retaggi e vincoli di una tradizione che le vuole in un ruolo subordinato nella società.

Traguardi Obiettivo 5 🎯

5.1 Porre fine a ogni forma di discriminazione nei confronti di tutte le donne, bambine e ragazze in ogni parte del mondo

5.2 Eliminare ogni forma di violenza contro tutte le donne, bambine e ragazze nella sfera pubblica e privata, incluso il traffico a fini di prostituzione, lo sfruttamento sessuale e altri tipi di sfruttamento

5.3 Eliminare tutte le pratiche nocive, come il matrimonio delle bambine, forzato e combinato, e le mutilazioni dei genitali femminili

5.4 Riconoscere e valorizzare il lavoro di cura e il lavoro domestico non retribuiti tramite la fornitura di servizi pubblici, infrastrutture e politiche di protezione sociale e la promozione della responsabilità condivisa all’interno del nucleo familiare, secondo le caratteristiche nazionali

5.5 Garantire alle donne la piena ed effettiva partecipazione e pari opportunità di leadership a tutti i livelli del processo decisionale nella vita politica, economica e pubblica

5.6 Garantire l’accesso universale alla salute sessuale e riproduttiva e ai diritti riproduttivi, come concordato in base al “Programma d’azione della Conferenza Internazionale sulla Popolazione e lo Sviluppo” e la “Piattaforma di Azione di Pechino” ed ai documenti finali delle conferenze di revisione

5.a Avviare riforme per dare alle donne pari diritti di accesso alle risorse economiche, come l’accesso alla proprietà e al controllo della terra e altre forme di proprietà, servizi finanziari, eredità e risorse naturali, in accordo con le leggi nazionali

5.b Migliorare l’uso della tecnologia che può aiutare il lavoro delle donne, in particolare la tecnologia dell’informazione e della comunicazione, per promuovere l’empowerment, ossia la forza, l’autostima, la consapevolezza delle donne

5.c Adottare e rafforzare politiche concrete e leggi applicabili per la promozione dell’eguaglianza di genere e l’empowerment, ossia la forza, l’autostima, la consapevolezza, di tutte le donne, bambine e ragazze a tutti i livelli

La situazione italiana

La situazione mostra un andamento in miglioramento fino al 2015. A sostenere il buon andamento dell’indicatore composito sono gli aumenti della percentuale di donne nei consigli di amministrazione delle società quotate in borsa e negli organi decisionali, e del rapporto di femminilizzazione del tasso di occupazione. Gli unici indicatori in controtendenza sono quelli relativi al rapporto di femminilizzazione del tasso di immatricolati in corsi universitari scientifici e tecnici (che evidenziano come le donne scelgano sempre di meno i corsi universitari scientifici rispetto agli uomini). Per quanto riguarda il 2020, secondo gli ultimi dati pubblicati dall’Istat, il tasso di occupazione femminile nel secondo trimestre 2020 è diminuito di 2,2 punti evidenziando come la crisi stia svantaggiando le donne nel mondo del lavoro.

(Fonte: Rapporto ASviS 2020 – L’Italia e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile)

Che azioni puoi intraprendere con la tua azienda?

📌 Aumenta la rappresentanza di genere nelle aree dirigenziali sul posto di lavoro.

📌 Incoraggia le scuole a fornire borse di studio alle ragazze.

📌 Sfrutta il mentoring e il coaching per aiutare le donne a sviluppare la loro autostima e le loro carriere.

📌 Applica azioni dedicate al contrasto alle molestie sessuali nei Codici di con­dotta aziendale.

📌 Fai in modo che un buon equilibrio vita-lavoro sia una parte della cultura aziendale.

Cosa puoi fare individualmente per trasformare il nostro mondo? 🌍

5 semplici azioni quotidiane che puoi compiere per contribuire al processo per la prosperità del pianeta.

1️⃣ Metti in pratica e spiega ai bambini i processi decisionali equi a casa.
2️⃣ Tieni a mente i tuoi di diritti e lotta per difenderli.
3️⃣ Comunica ai media l’impatto dannoso della rappresentazione della donna come essere inferiore e meno intelligente rispetto all’uomo.
4️⃣ Supporta i giovani nella scelta di lavori che gli consentano di avere un futuro migliore, che siano uomini o donne.
5️⃣ Ricerca modelli femminili di leadership in diversi ambiti: politico, culturale, artistico, economico. Il contributo delle donne alla civiltà è spesso sottostimato.

(Fonte: Prodotto dal Progetto sul Cambiamento della Percezione – UNOG)